lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

L’acquedotto e le nocciole, i due anelli di Cantarana e Castellero

partenza 
Villafranca d’Asti
arrivo 
Villafranca d’Asti
Localita' sul percorso 
Cantarana, Castellero, Baldichieri
lunghezza 
32 Km
tempo di percorrenza 
8 h
difficolta' del percorso 
facile

Il percorso si compone di due anelli collegati tra loro. Il primo parte dalla stazione ferroviaria di Villafranca d’Asti e porta a scoprire il territorio di Cantarana, ricco di corsi d’acqua e sorgenti (il nome stesso del paese fa riferimento alla presenza di rane e quindi di acqua) che alimentano ancora oggi l’acquedotto realizzato tra XIX e XX secolo per portare l’acqua al capoluogo. Il percorso porta alla bella chiesetta di San Nazario e alle sorgenti di Bonoma nei pressi delle quali si visitano le strutture dell’acquedotto. Si attraversa poi il “giardino delle orchidee” e il percorso prosegue tra piloni votivi e boschi. In località Serralunga attraversando il Canale del Mulino ci si collega al secondo anello che attraversa prima il territorio di Castellero, un balcone naturale caratterizzato da scorci suggestivi e poco conosciuti e dai tanti noccioleti (Castellero è una delle “Città della Nocciola”). Si prosegue poi verso Baldichieri attraverso la cosiddetta “Via del Conte”, antico percorso che collegava il castello di Castellero (ancora esistente) a quello di Baldichieri (del quale, distrutto nel 1553, rimangono solo alcune tracce). Da Baldichieri si piega verso ovest per ritornare sul punto di incrocio dei due anelli.

Avvertenza generica valida per tutti i tracciati:
I tracciati GPS dei percorsi provengono da fonti varie e sono costituiti da più sezioni composte in un unico tracciato. Alcuni di essi possono avere un senso direzionale diverso da quello descritto sulla guida. Per una corretta percorrenza si raccomanda sempre la lettura del testo descrittivo e della mappa. Le informazioni contenute su tutti i media non impegnano la responsabilità di autori ed editori.