lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

Itinerari religiosi

Asti è sede episcopale antichissima e importante, i suoi 1500 anni e più di storia cristiana sono testimoniati dal complesso dell’imponente cattedrale gotica (XIII-XIV sec.) dedicata all’Assunta e dal Museo Diocesano nello Spazio San Giovanni. L’itinerario della fede in città può proseguire con la Collegiata di San Secondo (XIII-XV sec.) dedicata al Santo patrono della città, il complesso di San Pietro in Consavia un tempo sede dell’Ordine Ospitaliero di San Giovanni di Gerusalemme, la cripta (XI sec.) e i resti del monastero benedettino di Sant’Anastasio. A poca distanza dal centro storico in posizione panoramica sulla città, il Santuario di Maria Ausiliatrice di Viatosto, un piccolo gioiello trecentesco e, costruito attorno a una venerata immagine quattrocentesca affrescata su una delle porte delle mura medioevali della città, il Santuario della Beata Vergine del Portone  edificato e completato nel corso del XX secolo con gli ultimi interventi in  occasione della visita del Santo Padre nel 1998.
 

ITINERARIO MARELLIANO (Asti e San Martino Alfieri)

Nel 1884 Don Giuseppe Marello, originario di San Martino Alfieri,  fondò in  Asti la Congregazione degli Oblati di San Giuseppe. Dopo la sua proclamazione a Santo nel 2001 la chiesa di San Giuseppe (che ospita le sue spoglie) è diventata il suo Santuario e la Casa Madre degli Oblati ospita un museo che illustra la sua figura e la sua attività. L’itinerario Marelliano non può non includere la casa natale del Santo a San Martino Alfieri e il piccolo Santuario del Vallone nel vicino comune di Antignano, da lui restaurato nel 1881.

ITINERARIO DON BOSCO  e TERRE DEI SANTI  (Castelnuovo Don Bosco e dintorni)

 A Castelnuovo nel 1815 nacque Don Bosco, precisamente nella frazione Becchi, dove è sorto il grande Santuario meta di pellegrinaggi da tutto il mondo. Il complesso del Colle Don Bosco include  la casa natale, il Museo Etnografico Missionario, il Museo della Vita Contadina nella casa del fratello Giuseppe, il piccolo santuario di Maria Ausiliatrice, il prato e il pilone del sogno. A pochi chilometri da Castelnuovo sorge uno dei più rappresentativi monumenti religiosi piemontesi ovvero la canonica di Santa Maria di Vezzolano ad Albugnano (XII-XIII sec.) importante tappa sulla Via Francigena italiana e lungo l’Itinerario Culturale Europeo della Transromanica. Il bellissimo complesso agostiniano fu meta di devozione mariana testimoniata dalle tante iconografie della Vergine presenti nella chiesa. A Capriglio un piccolo museo è dedicato alla madre Margherita Occhiena. A Castelnuovo nacquero anche San Giuseppe Cafasso, grande educatore e formatore di sacerdoti, il Beato Giuseppe Allamano fondatore delle congregazioni dei Missionari e Missionarie della Consolata e il cardinale Giovanni Cagliero grande missionario salesiano. In frazione Mondonio visse il giovanissimo San Domenico Savio. A poca distanza si può visitare il piccolo paese di Piovà che diede i natali al cardinale Guglielmo Massaia che per 35 anni svolse la sua opera di fervente apostolato in Etiopia, una vera e propria epopea narrata nel 1939 dal film kolossal “Abuna Messias.

Scarica la mappa del "Cammino di Don Bosco in Val Rilate" fronte e retro

SANTUARI E CONFRATERNITE

Da non dimenticare i piccoli santuari come quello della Beata Vergine  della Grazie dei Caffi a Cassinasco nella splendida Langa Astigiana, ricco di ex voto, il settecentesco santuario della Madonnina di Costigliole d’Asti o quello della Madonna delle Grazie di Villanova d’Asti, sede ogni anno a luglio di una spettacolare Infiorata. Sorte alla fine del Quattrocento, le confraternite sono associazioni spontanee di persone per lo più laiche che si uniscono, sotto la guida di regole precise, per condurre in comune la loro vita religiosa. Le confraternite hanno operato e operano nel corso dei secoli in numerose attività sociali, politiche e culturali delle comunità svolgendo ruoli d’estrema importanza. Tutti i paesi dell’astigiano conservano la chiesa di una o più confraternite .