lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

CERRO TANARO

15 Km da Asti, 109 m s.l.m.
Abitanti: 665

Paesaggio

Considerato il centro geografico del Monferrato (la cui storia è stata scritta dal ricercatore cerrese Domenico Testa) si adagia nella fertile valle del fiume Tanaro.

Storia

l piccolo paese sull’ antica Via Fulvia per darsi un nome si è ispirato alla natura: ai cerri che popolavano le sue colline e al fiume. Le prime notizie certe della sua storia risalgono al XII secolo. Suolo Aleramico, ebbe un castello (poi scomparso) e subì le guerre di successione al Marchesato del Monferrato. 

Arte 

Il monumento più significativo è costituito dalla chiesa di San Giovanni Battista, che custodisce il pregevole organo del 1763 di Liborio Grisanti e la preziosa statua lignea della Madonna del Rosario (1700). Una curiosità: i due altari maggiore e del Sacro Cuore, realizzati da Francesco Solari, sono di scagliola.  A poca distanza dalla parrocchiale si eleva la torre degli Adorni (XVI secolo). Le attività culturali di recente hanno trovato posto nella restaurata Confraternita della SS.Trinità.

Enogastronomia

Il fertile territorio di Cerro, sulle rive del fiume, dà grignolino, barbera, freisa.

www.comune.cerrotanaro.at.it