lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

CALLIANO

15 Km da Asti, 271 m s.l.m.
Abitanti:1400

Paesaggio

Calliano sorge tra la Valle Versa e la Valle Grana. Le colline intorno al paese sono ricche di vigneti che disegnano sui pendii geometrie che rendono particolarmente affascinante questo territorio. Da non perdere, a San Desiderio di Calliano, uno dei panorami più belli dell’Astigiano. Da segnalare la fonte della Pirenta che si caratterizza per l’acqua sulfurea, rinomata sin dall'antichità per le sue virtù curative e depurative.

Storia

E' antichissima l'origine  di Calliano: il toponimo deriva dal gentilizio romano Callius, seguito dal suffisso - anum, tipico degli insediamenti di età romana. L'importanza di Calliano crebbe con l'espansione di due stati confinanti destinati a fronteggiarsi per lungo tempo nella Valle Versa: il Marchesato del Monferrato e il Comune di Asti. Anche dopo il passaggio del Monferrato ai Gonzaga (1559) Calliano non vide sminuire la propria importanza, tant'è che nel 1604 il duca Vincenzo I innalzò il territorio alla dignità di marchesato.

Arte 

La settecentesca chiesa parrocchiale di Santa Maria si impone sull’abitato, essendo stata eretta sulla parte più alta del paese. Degne di note sono le tele di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo fra cui la giovanile Crocifissione e Santi datata 1593 e la bella Madonna del Rosario che si caratterizza per l’eleganza delle figure e per i colori delicati e luminosi. Da segnalare la costruzione settecentesca della confraternita della SS. Annunziata dalla facciata monumentale a doppio ordine di lesene con nicchie al piano superiore; contrafforti e  finestre con centine murate ci ricordano che le origini del monumento risalgono al Quattrocento. La chiesetta di San Pietro mostra le origini romaniche nell'abside.

Enogastronomia

Specialità gastronomica sono gli agnolotti di carne d’asino a cui si affiancano, sempre a base della stessa carne, salamini e stufato accompagnati dai vini prodotti in zona, primo fra tutti la Barbera. Molti i momenti di festa dedicati a questi prodotti: il Palio degli Asini e la Fiera “L’asino vola” in ottobre  la Sagra dell’agnolotto d’asino in giugno e quella dello stufato d’asino ad agosto.

www.comune.calliano.at.it
www.prolococalliano.com