lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

INCISA SCAPACCINO

26 Km da Asti, 131 m s.l.m.
Abitanti: 2269

Paesaggio

Perno dell’economia locale è l’agricoltura con coltivazioni frutticole (mele e pesche), orticole (barbabietole, soia, cardi gobbi) e vitivinicole. Il comune si colloca all’interno della Riserva Naturale della Valle Sarmassa con numerosi sentieri nel verde e aree attrezzate.

Storia

La storia del paese ha origini antiche. I primi documenti certi risalgono alla seconda metà del X secolo. Dopo le invasioni degli Ungari da levante e dei Saraceni da mezzogiorno, nella seconda metà del X secolo divenne parte del marchesato del Monferrato. Alla fine del XVII secolo il territorio passò sotto il controllo di casa Savoia. Dal 1928 assume il nome Scapaccino in onore del nativo Giovanni Battista Scapaccino, eroe dell’Arma dei Carabinieri. In luglio la manifestazione “Incisa 1514” rievoca la battaglia tra il Marchese di Incisa e il Marchese del Monferrato.

Arte 

Importante esempio di architettura religiosa gotico lombarda è la chiesa di Nostra Signora del Carmine a Borgo Villa, con affreschi della prima metà del Quattrocento e, nell’area del presbiterio, due imponenti quadroni riferiti al genovese Giovanni Battista Carlone derivati dai dipinti che Rubens realizzò per l’Infanta Isabella, sorella di Filippo II di Spagna. Degna di nota la chiesa di San Giovanni Battista, documentata nel XIV secolo e ricostruita e abbellita nel 1732. Per quanto riguarda l’architettura civile si segnalano le imponenti mura basso medievali che circondano buona parte di Borgo Villa e la solida struttura di palazzo Serbelloni Busca, ora sede del Municipio a Borgo Chiare.

Enogastronomia

Ottima la cucina locale con i piatti caratteristici della cucina piemontese tra cui la famosa bagna cauda, a cui si accompagna il cardo storto di Incisa (da assaggiare durante la Sgra dedicata in ottobre). I vigneti producono alcuni fra i più nobili vini piemontesi fra i quali Barbera e Barbera d’Asti. 

www.comune.incisascapaccino.at.it