lingua

  • Italiano
  • English
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский

titolo

à la Découverte de la Terre des Saints

L’Astigiano e l’area collinare che si estende a Sud di Torino è una delle più famose regioni vinicole italiane, nota soprattutto per i suoi vini rossi doc e gli spumanti, ma ben pochi sanno che queste splendide colline hanno dato i natali a grandi uomini passati alla storia per la loro spiritualità, per le loro gesta e per il loro impegno sociale. Queste infatti sono le colline di San Giovanni Bosco fondatore dell’ordine dei Salesiani, il più celebre santo piemontese di tutti i tempi e la cui popolarità ha raggiunto tutti i continenti; sono anche le colline di San Giuseppe Cafasso, di San Domenico Savio, del Cardinal Massaja di Maria Mazzarello, Margherita Occhiena, Giuseppe Allamano, Giuseppe Marello e Luigi Variara: uomini e donne che spinti dalla fede e dalla loro innata propensione al bene e alla fraternità sono stati ambasciatori di pace e fratellanza.

Oltre ai numerosi santi l’astigiano è terra originaria dell’attuale Papa. Proprio da queste dolci colline dell’astigiano gli avi di Papa Francesco a inizio del ‘900 partirono alla volta dell’Argentina.

Già in tempi passati il territorio astigiano era protagonista in ambito religioso poiché attraversato da numerosi pellegrini che percorrevano la Via Francigena, tuttora percorribile, inoltre per conoscere al meglio la zona vi sono interessanti itinerari e percorsi da intraprendere in bici.

La città di Asti conta innumerevoli chiese di rilevante interesse storico e artistico, tutte ancora praticate da fedeli durante i vari riti religiosi.

Leggi l'interessante depliant sul turismo religioso di Asti e provincia con la storia di San Giovanni Bosco, dei santi sociali e dei grandi uomini della fede: clicca qui